La Strada delle Mele

La Strada delle Mele si percorre in bicicletta, lungo le strade bianche segnalate che congiungono Pinerolo a Cavour, costeggiando i campi e i frutteti, con calma e in silenzio, per ascoltare la ruota che gira e, a seconda delle stagioni, l’agricoltore che pota o il chiacchiericcio dei raccoglitori, il cane che abbaia o le fascine che bruciano, sul fare dell’inverno.
La Strada delle Mele si percorre anche a cavallo, al trotto o al galoppo, lungo gli sterrati o sotto le macchie di bosco, affiancando i frutteti e guadando il torrente Chisone, su un itinerario avventuroso e piacevole.
Il paesaggio che attraversa è vario: pianura, collina e zona pedemontana, sono le tre grandi aree in cui suddividere i percorsi della Strada delle Mele. Ciascuno con propri itinerari, ciascuno con una diversa difficoltà e tempo di percorrenza, ciascuno segnato da un tratto paesaggistico diverso.

La pianura a sud di Pinerolo in cui si trovano Osasco, Macello, Garzigliana, Campiglione Fenile e Cavour si fa meno dolce volgendo lo sguardo verso la Val Pellice dove il Monviso svetta imperante.
Bibiana, ancora in pianura, guarda ad ovest verso i paesi di Lusernetta e Luserna San Giovanni attraversati da un paesaggio e strade più movimentate.
Al ritmo lento della pianura si sostituisce quello più incalzante delle strade di collina che nel loro sali e scendi portano a Bricherasio e a San Secondo di Pinerolo. Da qui, in direzione della Val Chisone, parte il percorso pedemontano che si arrampica al paese di Prarostino attraversando magnifici boschi di faggi e castagni.

Percorrere
Scopri gli itinerari fra 14 comuni e 63 km di ciclostrade per tutta la famiglia per passeggiate in mezzo alla natura a piedi o in bicicletta!

Vivere
Manifestazioni culturali, sagre e fiere dei prodotti tipici sono l’anima del territorio. Vivile ogni giorno dell’anno soggiornando nelle strutture ricettive lungo la strada delle mele.

Scoprire
Lasciatevi sorprendere dai paesaggi, andate alla ricerca di Abbazie, castelli e deliziose chiesette, immersi nelle campagne. Piccoli gioielli d’arte da non perdere!

Mangiare
I migliori prodotti del territorio da degustare nelle numerose cascine o da mangiare nelle tradizionali ricette proposte da trattorie e ristoranti per riscoprire i sapori buoni e genuini della nostra terra!

Maggiori info su http://www.stradadellemelepinerolese.it/