Raccolta teli agricoli: oltre 80 le aziende che hanno aderito

CAVOUR. Un’ottantina di aziende ha aderito mercoledì scorso all’iniziativa di raccolta dei teli agricoli promossa dal Comune

di Cavour con il supporto di Acea, Amambiente e TeknoService.

Sono stati raccolti diversi tir di materiali plastici, teli agricoli, teli da pacciamatura, reti antigrandine sono state raccolte in piazza III Alpini e avviate a smaltimento.

Le operazioni di raccolta in piazza III Alpini

«Sono anni che il Comune propone questa iniziativa – commenta l’assessore all’Agricoltura Donatella Scalerandi – e ogni anno l’adesione è altissima. Anche mercoledì, per l’intera mattinata, c’è stata una forte adesione. Siamo soddisfatti degli obiettivi raggiunti; da parte del Comune c’è un grande impegno, ambientale ed anche economico, per realizzare questa raccolta. Tutto il materiale viene avviato allo smaltimento e al riciclo, e tutto quanto raccolto quella mattina viene conteggiato come parte di raccolta differenziata per il comune».

L’iniziativa si affianca ad una serie di azioni messe in atto in questi anni dal Comune di Cavour per migliorare la raccolta differenziata e sensibilizzare la popolazione sull’importanza del corretto conferimento e smaltimento dei rifiuti. L’iniziativa della raccolta dei teli, oltre a rappresentare un indubbio beneficio economico agli imprenditori agricoli, permette di avviare al corretto smaltimento tonnellate di materie plastiche. Tutto il materiale raccolto costituisce una frazione importante della percentuale di raccolta differenziata per il Comune.